Federico Lanaro

Variazioni sul tema

Quando ho iniziato a pensare a questa mostra avevo le idee talmente chiare che in un attimo sono svanite. Ricordo il flusso dei pensieri, ma non i pensieri stessi. 



Federico Lanaro - Variazioni sul tema / 2017

Descrizione

Ricordo la logica, con la quale tutto si concatena; a notte fonda l’intuizione, che ti fa correre a scrivere parole incomprensibili; ricordo l’estraniazione ed il piacere degli infiniti voli pindarici. Fin qui tutto bene, ma tutto fin qui mi ha fatto arrivare ad una considerazione: non è l’espressione ad essere importante, quanto semmai l’approccio."


Federico Lanaro vive e lavora a Rovereto (Tn), si è laureato nel 2004 all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Le sue opere, dalla pittura alla scultura all’installazione, sono caratterizzate da temi trasversali e da un nomadismo linguistico, che riflettono la sua esperienza personale del mondo che lo circonda.

I tipici elementi della sua arte sono i colori fluo, la sintesi del segno, i soggetti e le inquadrature che invitano ad osservare il mondo da un diverso punto di vista, le figurazioni semplici, dirette ed immediate che attingono sia dalla cultura elevata, sia dal mondo semplificato della grafica.

Anche per questo motivo, la sua arte si presta a diversi livelli di lettura, a seconda dell’interpretazione e della sensibilità personale dello spettatore. Il suo lavoro è fatto di tante sfumature, come l’arte ecosostenibile, l’attenzione all’universo green, le ibridazioni tra mondo animale e umano, tra individuo e massa, tra naturale e soprannaturale, il legame con la sua terra, l’interpretazione dei comportamenti umani.

federicolanaro.com

Ph: courtesy dell'artista 

Stefano Serretta

Friday
​2016

Il lavoro nasce da una serie di laboratori che ho tenuto con alcuni membri del ...

Senza titolo

Maria Adele del Vecchio
edizione 2020/2021

A chiusura del percorso di residenza e del dialogo aperto con il tema di Jonas, ...

Jet Lag

Jet lag WR/VR
2023

Jet lag è una mostra dedicata alla relazione fra spazio digitale, dimensione virtuale e produzione ...